LA RUSSIA E LE ORIGINI Nato in Russia, sulle rive del Volga, il caviale nasce come alimento quaresimale per poi trasformarsi, data la sua rarità, nel prodotto più lussuoso al mondo.

SULLE TAVOLE DEI PRINCIPI Nel XIX secolo, grazie allo sviluppo dei trasporti e alle innovazioni nella refrigerazione, il caviale degli Zar raggiunge le tavole dell’aristocrazia europea.

ALLA CONQUISTA DEL MONDO Presente in tutte le Esposizioni universali parigine dal 1867 agli anni '20, il caviale si afferma fra i cibi come non plus ultra del lusso.

LA FRANCIA ADOTTA IL CAVIALE Durante la Belle Époque, la Francia e la Russia stringono un legame particolarmente forte. Alcuni dei più grandi chef francesi, come Escoffier, diventeranno appassionati ambasciatori del caviale.

IL RITUALE DEL CAVIALE La tradizione del servizio di questo cibo, perpetuata dalla Maison Boutary, è un momento in cui creatività ed estetica si fondono armoniosamente.

LA PRELIBATEZZA DELLE STAR Nel XX secolo, il caviale diviene la quintessenza del “glamour” e molte celebrità si lasciano conquistare dal suo fascino.

UN'AZIENDA FAMILIARE Ancora oggi, la Maison Boutary è un'azienda familiare che punta al lusso in perfetto stile francese.

NEL 1888 La Baronessa de Saint Vincent, che risiedeva nel castello di Boutary, donò ai figli i primi ettari di vigna, dai quali nacque la Maison Boutary.